As seen onFavicon for http://www.montag.itmontag.it

#visitgranda Day 2 Val Maira. Ciciu del Villar - Lou Pitavin - Al Chersogno

#visitgranda mi prende e mi porta in Val Maria, Alpi occidentali, provincia di Cuneo. Tre giorni di natura, arte e buona cucina di territorio, alla scoperta della cultura occitana. Un blogtour organizzato da A.T.L. Azienda Turistica Locale del CUNEESE, con il sostegno della Coldiretti di Cuneo.

Embed

  1. #MonteChersogno a #Prazzo #borgata #Allemanni #agriturismo #AlChersogno e #bandiera #occitana #lamascaincucina #foodwriterdiCuneo #storytellerdiCuneo si sente a casa
    #MonteChersogno a #Prazzo #borgata #Allemanni #agriturismo #AlChersogno e #bandiera #occitana #lamascaincucina #foodwriterdiCuneo #storytellerdiCuneo si sente a casa
  2. Riserva Naturale Ciciu dei Villar


    A pochi minuti da Villar San Costanzo, in Località Costa Pragamonti, ci ritroviamo davanti a delle colonne di erosione, un interessante fenomeno naturale.
    La guida Giuseppe Bottero ci spiega l'origine dei Ciciu del Villar, queste sculture morfologiche naturali dall'aspetto simile a grossi funghi. Si tratta di un fenomeno di erosione particolare, che interessa alcune rocce ai piedi del monte san Bernardo.

    Visitare la riseva di martedì e non nel fine settimana ci garantisce un silenzio e una tranquillità molto piacevoli.
  3. Ecco qui una bella famigliola di #ciciu i funghi di pietra #visitgranda #valmaira #vallemaira #cuneoeprovincia #Piemonte #summer #alps
    Ecco qui una bella famigliola di #ciciu i funghi di pietra #visitgranda #valmaira #vallemaira #cuneoeprovincia #Piemonte #summer #alps
  4. Impariamo storia e composizione dei Ciciu del Villar. #visitgranda
    Impariamo storia e composizione dei Ciciu del Villar. #visitgranda
  5. Antica Abbazia Benedettina di Villar San Costanzo

    La nostra guida Giuseppe Bottero ci introduce alla storia dell'Abbazia benedettina.
    Fondata nel 722 dal re longobardo Ariperto II, in stile romanico-lombardo, distrutta dai Saraceni, ricostruita all'inizio del Trecento e poi rilanciata nel suo splendore nella seconda metà del Quattrocento, grazie alle opere volute dall'abate Giorgio Costanzia di Costigliole.
    Nel 1722 l'architetto Francesco Gallo ricostruisce la chiesa, risparmiando alcuni elementi, come la Cappella di San Giorgio e la cripta, che ora vi faccio vedere.
  6. La chiesa di Villar S Costanzo una bella scoperta con @beppebottero #valmaira #visitgranda #vallemaira #art #architecture #Piemonte
    La chiesa di Villar S Costanzo una bella scoperta con @beppebottero #valmaira #visitgranda #vallemaira #art #architecture #Piemonte
  7. La cappella di San Giorgio.
    "Fondata nel VIII secolo, [la chiesa di San Pietro in Vincoli] visse di fasi di abbandono: a metà del Quattrocento raggiunse l'apice con gli affreschi di Pietro da Saluzzo. Sembra di sfogliare le pagine della Legenda Aurea di Jacopo da Varagine - dice la mia guida Mistà, ed. Più Eventi".
    Un'opera importante per l'abbazia e per l'artista stesso: una cappella funeraria in cui Pietro da Saluzzo dipinge degli episodi della vita e del martirio di San Giorgio. Bellissimi i suoi quattro evangelisti, uno per ciascuna vela della volta a crociera. Da questo momento, Pietro da Saluzzo verrà chiamato 'Maestro del Villar'.
    Al centro della cappella si trova il sarcofago dell'abate Costanzia, attribuito ai fratelli Zabreri, scalpellini le cui opere sono oggetto di itinerari molto interessanti nelle vallate cuneesi.
  8. Affreschi gotici nella cappella di S Giorgio di Villar S Costanzo #visitgranda #valmaira #vallemaira #art #architecture #Piemonte #alps
    Affreschi gotici nella cappella di S Giorgio di Villar S Costanzo #visitgranda #valmaira #vallemaira #art #architecture #Piemonte #alps
  9. #affreschi #gotici a #VillarSanCostanzo nella chiesa di #SanPietro cappella di #SanGiorgio #frescante #PietroDaSaluzzo @atl_cuneese #visitgranda ci piace
    #affreschi #gotici a #VillarSanCostanzo nella chiesa di #SanPietro cappella di #SanGiorgio #frescante #PietroDaSaluzzo @atl_cuneese #visitgranda ci piace
  10. Ed ecco la cripta benedettina. Bellissima.
  11. La cripta benedettina sotto la chiesa di San Pietro in Vincoli. Villar San Costanzo. L'antica abbazia dei Costanzia. #visitgranda #valmaira
    La cripta benedettina sotto la chiesa di San Pietro in Vincoli. Villar San Costanzo. L'antica abbazia dei Costanzia. #visitgranda #valmaira
  12. Ringraziamo la guida Giuseppe Bottero e ci dirigiamo verso Marmora, direzione Lou Pitavin.
  13. Locanda occitana Lou Pitavin


    Valeria e Marco di Lou Pitavin lavorano e parlano del loro territorio con grande passione. Hanno trasformato e ampliato la casa del bisnonno, a Marmora, in borgata Finello.
    Il loro logo rappresenta un uccellino selvatico ormai estinto, il Pitavin, che probabilmente beccava le bacche locali. Nel giardino trovo una fontana e una serie infinita di fiori ed erbe aromatiche.

    Sempre qui fuori, c'è un grande forno a legna in cui Marco cuoce il pane.
    E all'interno, una cucina moderna dove Valeria prepara degli ottimi piatti con gli ingredienti del territorio.
    All'ingresso trovo una bellissima stufa in ghisa francese, una serie di dettagli decorativi curati da Valeria. Una cantina per i vini e i salumi molto, molto bella. E l'immancabile cartina dell'Occitania.
  14. #visitgranda @atl_cuneese una tappa in un luogo speciale #loupitavin #climahotel a #marmora #vallemaira #cuneo #igerspiemonte #dafareinpiemonte
    #visitgranda @atl_cuneese una tappa in un luogo speciale #loupitavin #climahotel a #marmora #vallemaira #cuneo #igerspiemonte #dafareinpiemonte
  15. Un vecchio banco di scuola, uno dei dettagli che rendono speciale questa locanda. Valeria e Marco della locanda occitana Lou Pitavin lavorano e parlano del loro territorio con grande passione. Hanno trasformato e ampliato la casa del bisnonno, a Marmora, provincia di Cuneo, in borgata Finello. Terra occitana piena di fascino e tranquillità. #visitgranda #valmaira #climahotel #klimahotel Qui c'è l'occhio di Valeria.
    Un vecchio banco di scuola, uno dei dettagli che rendono speciale questa locanda. Valeria e Marco della locanda occitana Lou Pitavin lavorano e parlano del loro territorio con grande passione. Hanno trasformato e ampliato la casa del bisnonno, a Marmora, provincia di Cuneo, in borgata Finello. Terra occitana piena di fascino e tranquillità. #visitgranda #valmaira #climahotel #klimahotel Qui c'è l'occhio di Valeria.
  16. Valeria e Marco della locanda occitana Lou Pitavin. Bravissimi, lavorano e parlano del loro territorio con grande passione. Hanno trasformato e ampliato la casa del bisnonno, a Marmora, in borgata Finello. La locanda è molto bella e curata. Nelle stanze si sente il profumo del cirmolo e le texture del legno sulle pareti si apprezza guardandolo controluce. La loro attenzione alla sostenibilità ambientale è stata riconosciuta: Lou Pitavin è il primo #climahotel dell'Italia nord ovest. Abbiamo degustato un menu di territorio preparato da Valeria. Marco ha fatto il pane nel suo forno a legna e ha scelto per noi ottimi vini e formaggi. Grazie dell'ospitalità! #visitgranda
    Valeria e Marco della locanda occitana Lou Pitavin. Bravissimi, lavorano e parlano del loro territorio con grande passione. Hanno trasformato e ampliato la casa del bisnonno, a Marmora, in borgata Finello. La locanda è molto bella e curata. Nelle stanze si sente il profumo del cirmolo e le texture del legno sulle pareti si apprezza guardandolo controluce. La loro attenzione alla sostenibilità ambientale è stata riconosciuta: Lou Pitavin è il primo #climahotel dell'Italia nord ovest. Abbiamo degustato un menu di territorio preparato da Valeria. Marco ha fatto il pane nel suo forno a legna e ha scelto per noi ottimi vini e formaggi. Grazie dell'ospitalità! #visitgranda
  17. Percorsi Occitani e Lou Pitavin

    Ascolto attentamente Marco e guardo il suo ambiente di lavoro.
    Mi racconta di Percorsi Occitani in Valle Maira, una proposta di visita del territorio ideale per me, appassionata di cucina e di territori e interessata al trekking, e per mio marito appassionato di trekking e interessato di cucina e territori.

    "I Percorsi Occitani sono il circuito escursionistico più frequentato della Valle Maira. Concepito in 18 tappe, si va dalla pianura di Villar San Costanzo fino agli alpeggi di Elva, Prazzo e Acceglio; rientro dal versante opposto passando da Chialvetta, la Gardetta, Marmora, Macra e Celle Macra. - Percorsi Occitani in Valle Maira."
    Torneremo presto in questi luoghi e proveremo a farene almeno un pezzetto.
  18. Locanda occitana Lou Pitavin. Un pranzo speciale. Qui, un lardo che si scioglie in bocca, servito con pane e crema di noci. #visitgranda #loupitavin #percorsioccitani
    Locanda occitana Lou Pitavin. Un pranzo speciale. Qui, un lardo che si scioglie in bocca, servito con pane e crema di noci. #visitgranda #loupitavin #percorsioccitani
  19. La cantina strepitosa della Locanda occitana Lou Pitavin. #visitgranda #valmaira
    La cantina strepitosa della Locanda occitana Lou Pitavin. #visitgranda #valmaira
  20. Il pranzo a Lou Pitavin

    Un brindisi a #visitgranda!
    Valeria ha preparato molte cose, una più buona dell'altra.
    Io ho una passione per le acciughe e le sue acciughe al verde costituiscono una ottima ragione per ritornare da lei più e più volte. Anche le altre pietanze erano molto buone.
  21. Locanda occitana Lou Pitavin. Un pranzo speciale. Qui, un lardo che si scioglie in bocca, servito con pane e crema di noci. #visitgranda #loupitavin #percorsioccitani
    Locanda occitana Lou Pitavin. Un pranzo speciale. Qui, un lardo che si scioglie in bocca, servito con pane e crema di noci. #visitgranda #loupitavin #percorsioccitani
  22. Io non amo la camomilla, per niente, ma Valeria l'ha usata nel semifreddo e la sua bontà mi ha colta di sorpresa.
  23. Il semifreddo alla camomilla è il mio preferito. Bravissima Valeria di Lou Pitavin! #visitgranda #loupitavin #percorsioccitani
    Il semifreddo alla camomilla è il mio preferito. Bravissima Valeria di Lou Pitavin! #visitgranda #loupitavin #percorsioccitani
Like
Share

Share

Facebook
Google+